I costi nascosti della catena trasfusionale: aspetti economici delle trasfusioni nei pazienti con talassemia trasfusione-dipendente (TDT) in Italia

Autori: Massimo Crotti, Salvatore Mandara, Angelo Ostuni, Valeria Maria Pinto

INTRODUZIONE

Le talassemie sono malattie monogeniche frequenti nel bacino del Mediterraneo. I costi associati alla terapia trasfusionale e al trattamento ferro chelante per la gestione dei pazienti con talassemia trasfusione-dipendente (TDT) possono essere molto elevati. Tuttavia, il costo delle trasfusioni e stato poco analizzato, per la complessita dei modelli di analisi economica necessari. Questo studio indaga gli aspetti economici delle trasfusioni nei pazienti con TDT in Italia.

METODI

E stata condotta una revisione della letteratura sui costi economici complessivi e specifici della terapia trasfusionale nei soggetti con TDT congiuntamente a un’analisi della normativa nazionale e con un’analisi approfondita per tre Regioni: Lombardia, Puglia e Sicilia.

RISULTATI

In Italia si stimano 6.500-7.000 pazienti con TDT, con una necessita trasfusionale complessiva pari a circa 150-200.000 unita di globuli rossi (GR)/anno. Si evidenzia un quadro complesso ed eterogeneo, in presenza di differenti accordi regionali e sistemi economico-organizzativi. La tariffa di € 181,00, fissata dalla legislazione corrente per la cessione fra Aziende Sanitarie e fra Regioni di un’unita di GR leucodepleti da trasfondere, e applicata in modo sostanzialmente uniforme. Tuttavia, si evidenziano differenze fra Regioni nei processi organizzativi e di rimborso, con la presenza di costi “accessori” relativi a movimentazione, conservazione ed erogazione. Inoltre, esborsi economici significativi possono essere previsti per i test sierologici e/o molecolari aggiuntivi per le infezioni virali “emergenti” e per l’identificazione di unita di sangue matched per i pazienti talassemici alloimmunizzati.

CONCLUSIONI

I costi attribuibili alle trasfusioni sono difficilmente valutabili. La tariffa di € 181,00 per unita da trasfondere (spesa annua di € 4.700-6.200 per paziente e carico economico nazionale di € 30-40 milioni/anno), copre solo parzialmente i costi diretti. Andrebbero addizionati costi aggiuntivi specifici per la gestione del paziente con TDT. Sono auspicabili ulteriori analisi dei costi “nascosti” della catena trasfusionale.

Download

Visualizzazioni Totali: 67

Condividi: