Analisi di impatto sul budget per AFINION™ 2 nel monitoraggio del paziente diabetico: l’esperienza dell’ASL3 Genovese

Autori: E. Torre, A. Spitaleri, S. Di Matteo, C. Martinotti, A. Ciccarone, E. Monti, L.C. Bottaro, G.M. Bruno, G.L. Colombo

Background

Un appropriato monitoraggio dei parametri ematochimici e fondamentale in un’ottica di ottimizzazione della gestione del paziente con diabete. Queste valutazioni sono tipicamente effettuate presso laboratori di analisi. Oggi, una valida alternativa al percorso standard e rappresentata dalla strategia del Point of Care Testing (PoCT), con cui e possibile effettuare il test contestualmente alla visita medica.

Metodi

E stata condotta un’analisi di impatto sul budget con l’obiettivo di stimare le conseguenze finanziarie connesse all’impiego di PoCT rispetto al percorso standard. L’analisi e stata sviluppata adottando i dati provenienti dall’ASL3 di Genova, considerando la prospettiva del SSR e un orizzonte temporale di un anno. Per lo scenario senza PoCT, oltre al percorso standard (80% del campione), sono stati identificati percorsi differenziati valutanti i pazienti afferenti al centro in assenza degli esami prescritti (16%) e in condizione di emergenza metabolica (4%). La valorizzazione per lo scenario base e avvenuta secondo l’approccio microcosting, sono stati impiegati i costi e consumi forniti dalla ASL3 di Genova, integrati con dati provenienti da fonti referenziate pubblicate. Per testare la robustezza dei risultati e stata sviluppata un’analisi di sensitivita deterministica, adottando una variazione del ±20% dei principali dati di input e delle ipotesi adottate per la definizione del caso base.

Risultati

L’impiego di PoCT e risultato economicamente vantaggioso per i pazienti senza esami e con urgenza metabolica, comportando un risparmio per la struttura sanitaria rispettivamente del 35% e 29%, corrispondente al 37% se si considerano insieme queste categorie. La robustezza dei risultati e stata confermata dall’analisi di sensibilita.

Conclusione

I risultati segnalano la sostenibilita della strategia di monitoraggio con PoCT in sottogruppi di pazienti, comportando importanti possibilita di risparmio per la struttura sanitaria, liberazione di risorse e miglioramento del percorso di gestione del paziente.

Download

Visualizzazioni Totali: 84

Condividi: